CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Festa della mamma, visita agevolata a Villa Olmo

Più informazioni su

Il comune di Como propone l’ingresso alla mostra su Sant’Elia a prezzo ridotto per domani. In esposizione opere e disegni inediti di vari architetti. E questo pomeriggio si gioca assieme a fare i detective alla Pinacoteca Civica. Prenotazione obbligatoria.

 

 

Domani, 12 maggio, in occasione della loro festa, tutte le mamme che si presenteranno a Villa Olmo accompagnate dai propri figli, potranno visitare la mostra La Città Nuova. Oltre Sant’Elia a prezzo agevolato: biglietto ridotto per entrambi, 5+5 Euro (ingresso gratuito per i bambini sotto ai 6 anni). Curata da Marco De Michelis, docente allo IUAV di Venezia, e organizzata dal Comune di Como – Assessorato alla Cultura, La Città Nuova. Oltre Sant’Elia presenta, fino al 14 luglio, 100 opere, alcune delle quali inedite, tra dipinti, disegni, modelli, filmati, installazioni di artisti, architetti, registi, quali Antonio Sant’Elia, Umberto Boccioni, Fernand Léger, Mario Sironi, Le Corbusier, Frank Lloyd Wright, Fritz Lang, Yona Friedman, Archizoom, Superstudio, Chris Burden, Carsten Höller e altri.

Una sezione della mostra, allestita nella Pinacoteca Civica (via Diaz 84), propone 50 disegni di Antonio Sant’Elia di proprietà del Comune di Como. È un’occasione rara per ammirare un numero così consistente di sue opere che, per ragioni di conservazione, sono da anni inaccessibili al grande pubblico. In Pinacoteca si possono osservare le diverse ipotesi progettuali di Sant’Elia che spaziano dalle dighe alle centrali elettriche, dagli edifici monumentali alle abitazioni con ascensori esterni, dagli hangar alle stazioni, tutte caratterizzate dalla presenza dinamica di linee oblique, forme ellittiche, torri di distribuzione e smistamento del traffico, strade su più livelli.

Altra iniziativa – oggi – per la festa della mamma: i Musei Civici e l’assessorato alla Cultura del Comune di Como propongono un laboratorio creativo per mamme e bambini (dai 4 ai 7 anni). L’appuntamento è dalle 15 alle 16 a Palazzo Volpi, sede della Pinacoteca Civica. La partecipazione è gratuita ma con prenotazione obbligatoria. al numero 031 – 25.25.50. La lente d’ingrandimento cela dettagli che sfuggono nello sguardo d’insieme dell’opere d’arte; i bambini, vestendo i panni dei detective, cercheranno tra le opere esposte i particolari più nascosti e originali.

Più informazioni su