CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Santambrogio in forma, al Giro per un successo

Più informazioni su

Il ciclista erbese al via del Giro d’Italia 2013 che scatta domani da Napoli. Nel 2013, con la Vini Fantini, ottimo inizio di stagione a Laigurglia, Camaiore, Tirreno-Adriatico. Ha conquistato il Trofeo di Larciano, punta ad una tappa. E c’è anche Paolini a 36 anni…

 

 

 

 

Sta andando fortissimo. Mai forse così lanciato come in questo 2013 dopo il passaggio dalla Bmc alla Vini Fantini. Mauro Santambrogio arriva lanciatissimo ed in grande forma al Giro d’Italia 2013 che scatta domani da Napoli con il prologo. “Punto ad un successo di tappa” ammette candidamente il 28enne professionsita erbese, reduce dal bel successo nel Gran Premio di Larciano dove ha mostrato grinta ed intelligenza tattica. Prima terzo al Laigueglia e settimo al Trofeo di Camaiore, in evidenza in tutte le tappe della Tirreno-Adriatico dove ha chiuso settimo in generale. Brillante secondo anche al Giro del Trentino dove ha sfiorato il podio più alto in due occasioni. Il 2013, dunque, dovrebbe proprio essere il suo anno. Da domani si fa sul serio. Da Napoli in poi per il “Santa” ogni giorno può essere quello buono per portarsi a casa l’attesa e sognata tappa al Giro.

Oltre a lui prima volta alla corsa rosa anche per un altro comasco, l’esperto del gruppo: si tratta di Luca Paolini, 36 anni suonati e l’emozione del debuttante al Giro. La sua squadra, la Katusha, punta molto sulle sue qualità per cercare di ottenere una vittoria o un buon piazzamento min classifica. Luca, però, è più uomo da classiche che da corse a tappe. “Sono contento di questa partecipazione – spiega -. Vediamo cosa posso fare assieme ai miei compagni”.

Più informazioni su