CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Infiltrazioni e cede il controsoffitto in ospedale

Più informazioni su

E’ successo al Sant’Antonio Abate di Cantù nella sala pre-ricovero al piano terra. Paura, ma nessun ferito. Subito le verifiche del pòersonale tecnico della struttura. Da domani i lavori di ripristino, l’ultimo intervento di sistemazione risale a cinque anni fa.

 

 

Stamattina all’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù ha ceduto una parte di controsoffitto del Pre-ricovero (Edificio R, piano terra), per un
totale di circa due metri quadri di pannellatura. Il fatto è avvenuto alle 10.30 circa e non ha causato danni nè a pazienti – le attività in programma per la mattina si erano già concluse – nè agli operatori. L’Ufficio Tecnico e la Direzione di Presidio sono intervenuti immediatamente per le verifiche del caso e per identificare uno spazio provvisorio per i prossimi giorni dove trasferire temporaneamente il
servizio. Visto che si tratta di attività programmata su appuntamento, la Direzione avvertirà i pazienti e indicherà loro dove recarsi in modo da non creare disagio o interruzione del servizio.

In quegli spazi dell’edificio R, ex locali della Radiologia, sono stati effettuati lavori di risistemazione circa cinque anni fa. Gli uffici preposti sono al lavoro per verificare che tutto sia a posto nelle aree adiacenti la sala in cui si è verificato il problema, causato dal distacco di una parte di intonaco del soffitto sui pannelli della controsoffittatura che potrebbe aver ceduto a seguito, presumibilmente, di infiltrazioni di acqua piovana. I lavori di ripristino inizieranno domani mattina.

Più informazioni su