CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bulli contro i carabinieri: denuncia e sequestro

Più informazioni su

E’ successo ieri sera a Mozzate. Sette giovani della zona, dopo una festa di laurea, inneggiano contro i militari dal cassone di un pick-up. Fermati e identificato. L’accusa della quale devono rispondere è vilipendio della Repubblica, Istituzioni e Forze Armate.

 

 

I bulli pagano dazio. Denuncia penale e sequestro del mezzo sul quale stavano facendo una serata di baldoria. E’ successo ieri sera attorno alle 22,30 sulla provinciale a Mozzate quando una pattuglia della Stazione Carabinieri, ad un posto di blocco, ha notato un Pick-Up con a bordo sette ragazzi di età compresa tra i ventitre ed i venticinque anni, tutti residenti in zona. Immediatamente i cinque giovani che sedevano sul cassone del mezzo, nel vedere i militari, pick-up, hanno iniziato a saltellare sul cassone e ad inneggiare cori offensivi verso i carabinieri. I militari hanno, quindi, provveduto a fermare il veicolo ed a identificare gli occupanti. I giovani, già in evidente stato di alterazione alcolica dopo aver festeggiato la laurea di uno di loro, sono stati denunciati a piede libero per vilipendio della Repubblica, delle Istituzioni Costituzionali e delle Forze Armate. Il mezzo, invece, sottoposto a fermo amministrativo perché il cassone non è immatricolato per il trasporto delle persone.

Più informazioni su