CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ritorno all’adolescenza con i Labradors

Più informazioni su

altIl trio power pop presenta il nuovo lavoro, “Growing back”. Un concept-album nostalgico, ironico ed energetico in egual misura. Il VIDEO del Release Party All’una e Trentacinque circa di Cantù.

 

alt


Nell’estate 2012 il trio entra in studio con Davide Lasala (cantante e chitarrista dei Vanillina) per le registrazioni di quello che sarà l’esordio sulla lunga distanza intitolato “Growing Back”, in uscita a marzo sempre per Il Verso Del Cinghiale Records. L’album, che fa della varietà il suo punto di forza, presenta 10 tracce dal songwriting maturo, quasi un concept-album sul ritorno all’adolescenza, nostalgico, ironico ed energetico in egual misura. Si va dal pop di “Can’t Go Back”, primo singolo estratto, e “Sundance” a brani più aggressivi come l’iniziale “Punch”, “Some Of The Kids” e la Pavement-iana “Teenage Sister”.

Il VIDEO REPORT della serata di presentazione All’una e Trentacinque circa di Cantù
{youtube}Y060VN8ILFs|400-lunghezza|225-altezza{/youtube}

I Labradors esordiscono nel 2011 con “The Roger Corman EP”, un mini album edito dalla Verso Del Cinghiale Records con sei tracce all’insegna di un Power Pop brioso e scanzonato. Il lavoro viene promosso attraverso una serie di date in nord Italia anche di spalla a gruppi esteri importanti come Ash, Urge Overkill e Fucked Up. Il territorio musicale in cui si muove il trio (composto da Filippo Colombo alla voce e chitarra, Fabrizio Fusi al basso e Filippo Riccardi alla batteria, tutti attivi da anni nel panorama underground Italiano) è principalmente improntato sul college-rock americano con un rimando particolare alle sonorità a cavallo tra gli anni 80 e 90 di gruppi come Husker Du, Weezer, Sugar ma con influenze anche rock’n’roll e soul.


alt

 

Più informazioni su