CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Giovane writers preso con la bomboletta in mano

Più informazioni su

Proprio mentre a Como scatta una imponente mobilitazione contro questo odioso fenomeno, gli agenti della polizia locale lo hanno notato a Camerlata in azione. Rischia la denuncia dei proprietari della casa. Il Comune pensa se costituirsi parte civile. I VIDEO.

 

 

 

Mentre a Como è partita in questi giorni la campagna per una città pulita, con i volontari impegnati a “lavare” l’orrore dei writers dai muri e dai portoni, proprio nelle ultime ore la polizia locale cittadina ha fermato un ragazzo di 19 anni, residente a Cermenate, mentre imbrattava il muro di un edificio in via Scalabrini a Camerlata con una bomboletta spray di colore verde. L’edificio, che si trova al civico 4, è privato e per lui, pertanto, potrebbe scattare la denuncia da parte della proprietà. “La firma utilizzata dal ragazzo – spiega l’assessore alla Sicurezza Marcello Iantorno – non è nuova e gli agenti della Polizia Locale stanno accertando se sia la stessa già riscontrata su alcuni edifici del centro. E’ stata fatta una mappatura e ulteriori indagini potranno, quindi, chiarire se esiste la possibilità di contestargli anche altri imbrattamenti. Siamo decisi ad agire nei confronti dei responsabili di questi atti vandalici e valuteremo i casi nei quali sarà opportuno per il Comune costituirsi parte civile per i danni arrecati alla città”.

Video, ecco altri muri ed altre scritte in centro Como: mezza città è da sistemare da questi orrendi scarabocchi.

{youtube}E7-EygpPJ-A{/youtube}

 

{youtube}61ACK22uhQI{/youtube}

 

{youtube}8T-iRv75uJU{/youtube}

 

Più informazioni su