CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il comasco Maurizio insegue il trono di Masterchef

Più informazioni su

Il pittore e copywriter originario di Mariano in finale con Andrea e Tiziana: ultima sfida a suon di prelibatezze, ma prima la prova più impegnativa del Mystery Box. I tre giudici pronti a giudicarli. GIOVEDì SERA SU SKY UNO.

 

 

 

E’ arrivato il giorno del giudizio. Sono rimasti in tre, i migliori. Andrea, il tecnico informatico dal carattere sensibile e tenace, il pittore e copywriter comasco – anche se residente a Milano – Maurizio Rosazza Prin e a Tiziana, l’ambizioso avvocato di Roma. Tutti e 3 i finalisti di Masterchef 2013 hanno dimostrato strategia, abilità, passione, determinazione e capacità di gestire lo stress, proprio come accade nella cucina di un vero ristorante. E domani sera si contenderanno, a suon di prelibatezze, il titolo di Masterchef 2013.

Ad attenderli, nel primo episodio della serata, c’è la Mystery Box più impegnativa di questo percorso, che decreterà il primo finalista. Il vincitore andrà, infatti, direttamente all’ultima sfida, mentre gli altri due concorrenti dovranno contendersi la possibilità di restare in gara attraverso l’Invention Race, una prova a più step che determinerà chi ha più creatività.

Nel secondo attesissimo episodio finale rimarranno in due a contendersi l’ambito titolo. Dovranno preparare un menu completo, che esprima la propria personalità come futuro chef. Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco li giudicheranno per l’ultima volta. Chi vince, avrà dimostrato di avere talento, creatività, passione. Ma soprattutto, la determinazione necessaria per giocarsi al meglio l’ultima prova, la sfida più importante. Solo il migliore si aggiudicherà il prestigioso titolo  oltre a 100.000 euro in gettoni d’oro e l’opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da RCS Rizzoli.

L’appuntamento è per giovedì sera alle 21.10 su Sky Uno. Il comasco Maurizio ci spera. Ma la concorrenza è davvero agguerrita…

Più informazioni su