CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Holcim, il forno chiude: tutti a casa i 122 di Merone

Più informazioni su

La multinazionale del cemento non può fare altro per sopravvivere: tagli al personale, ora mobilitazione dei lavoratori per cercare una ricollocazione sul mercato del lavoro. Ma non sarà facile. LE PAROLE DEL SINDACO PIETRO BRINDISI.

 

 

 

La conferma arriva dalla Svizzera, sede principale della Holcim, l’azienda del cemento con sedi a Ternate (Varese) e Merone. E proprio qui, nel comasco, i tagli maggiori decisi per sopravvivere da parte della direzione cen trale: 122 i lavoratori destinate a restare senza occupazione. Quello che era previsto e che si temeva è puntualmente avvenuto. Il forno verrà chiuso, ora si deve solo trattare sugli esuberi anche se non sarà facile. Nei prossimi giorni i dipendenti, ormai rassegnati, faranno assemblee per capire i margini di manovra ancora esistenti in una trattativa così complessa e difficile. Difficile cercare di ricollocare i 122 operai di Merone. Ma i sindacati non si vogliono arrendere e cercheranno un ultimo assalto con la direzione della Holcim.

Audio, le parole del sindaco di Merone Pietro Brindisi: forte preoccupazione per il futuro.

 

{soundcloud}https://soundcloud.com/info-ciaocomo/holcim-la-preoccupazione-del{/soundcloud}

Più informazioni su