CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Banda delle slot, “Eni” di Cantù ancora nel mirino

Più informazioni su

I ladri hanno colpito di notte in un posto già derubaton in passato. Auto ariete per sfondare la vetrina, un furgone per caricare le macchinette piene di soldi. Ritrovati solo i mezzi da parte dei carabinieri.

 

 

Già preso di mira in passato, il distributore Eni di via Milano a Cantù è stato di nuovo preso di mira dai ladri. Una banda specializzata – almeno 5/6 persone riprese dalle telecamere a circuito chiuso – hanno utilizzato l’altra notte una Ford Fiesta vecchio modello, rubata a Seveso alcuni mesi  come ariete per sfondare la vetrata del distributore. Da qui i ladri hanno abbandonato la Ford ed hanno caricato quattro slot machines su in furgone Fiat Ducato, anch’esso risultato recentemente rubato a Caslino d’Adda (Bergamo). Poi i malviventi si sono diretti, quindi, nella zona boschiva di Brenna, dove hanno abbandonato anche il Ducato ed hanno caricato le slot su una terza macchina su cui sono scappati. Le ricerche dei carabinieri, al momento, non hanno avuto esito: trovati soli Fiesta e Ducato, ma del carico e del malviventi nessuna traccia. Il sospetto è che possa trattarsi di una banda specializzata in colpi simili, forse addirittura gli stessi che già sono entratin in azione negli anni scorsi.

 

Più informazioni su