CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Valduce, primo si all’intesa sui tagli di stipendi e bonus

Più informazioni su

E’ arrivato dall’assemblea dei dipendenti riuniti assieme ai sindacati. Ma la parola finale spetta al referendum in programma per lunedì prossimo in via Dante a Como, il giorno dopo nella struttura di Costamasnaga. Interessati in 750.

 

 

Un primo si, sia pure informale, per far prevalere i sacrifici di tutti piuttosto che i tagli del personale. E’ arrivato ieri nell’incontro tra dipendenti dell’ospedale Valduce – complessivamente 150 presenti – ed i rappresentanti sindacali che hanno spiegato l’intesa raggiunta – non facile – con la direzione dell’ospedale di via Dante a Como. Sacrifici sia di infermieri (che non vedranno più riconoscere i benefit maturati nmegli anni) che di medici (per i quali la decurtazione prevista è fino a 500 euro al mese). Ma la parola definitiva toccherà – con forti responsabilità individuali – al referendum indetto tra il personale del Valduce che si svolgerà lunedì al Valduce e martedì a Costamasnaga, nel lecchese, l’altra struttura (di riabilitazione) che fa capo al presidio di via Dante. Complessivamente, i dipendenti chiamati a pronunciarsi sull’intesa sono circa 750, oltre la metà dei quali prestano servizio nel capoluogo lariano. Nel presidio di Como le urne saranno aperte dalle 6.45 alle 21, per consentire a tutti di votare durante il proprio turno di servizio. Se prevarranno i si l’accordo diventerà vincolante e attivo da subito, in caso contrario scatterà la mobilità per molti.

Più informazioni su