CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Mancinelli, bel debutto e Cantù torna a vincere

Più informazioni su

Grande sfida a mezzogiorno a Cucciago. Sassari ko dopo 40 minuti di grande intensità: ottimo debutto del neo-acquisto. Trinchieri gongola in vista delle Final-Eigh di Coppa Italia: squadra pimpante, sei in doppia cifra.

 

 

 

Buona la prima. Anzi, ottima la prima gara con la maglia di Cantù di Stefano Mancinelli: 10 punti ed una presenza importante per superare (94 – 80 il finale) il Banco Sardegna Sassari, seconda forza del torneo di A1. La Chebolletta “asfalta” i sardi solo nell’ultimo quarto quando ha preso il largo. Prima gara intensa, combattuta e con frequenti capovolgimenti di fronte. Mancinelli inizia bene con il quintetto di Trinchieri: 10 punti ed una determinazione notevole. Si vede subito che ha voglia di farsi vedere. Ma anche tutta Cantù parte forte e chiude davanti il primo quarto: 24-20. Poi Sassari si fa minacciosa. E passa anche in vantaggio nel secondo tempo (37-46 al riposo).

Ma la Chebolletta di oggi è pimpante e tonica, pronta per le final-eight di Coppa Italia di settimana prossima (a Milano, primo match contro Roma). E così è Aradori, autentico uomo-match, a prendere per mano Cantù e portarla di nuovo davanti. Punto a punto il terzo quarto. Trinchieri ha un quintetto che risponde bene in attacco e pure in difesa: alla fine sei uomini in doppia cifra con Aradori che ne ha fatti 21, Tabu 15, Cusin a 12 e poi a 10 Mancinelli, Mazzarino e Leunen. Il dopo-Markoishvili, con tutti i dubbi del caso, inizia bene. Sassari si arrende, ma solo nel finale. E Cantù chiude tra il tripudio del pubblico amico. Riscatto netto dopo il ko di sette giorni fa con Roma.

Più informazioni su