CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ticosa, pozzo senza fondo:”Già spesi 2 milioni”

Più informazioni su

Il sindaco Lucini fa il punto della situazione per la sistemazione dell’area dell’ex tintostamperia di Como a sei anni dal suo abbattimento. “Quando si scava salta fuori di tutto: ora aspettiamo i risultati definitivi, ma la spesa aumenta”. IL VIDEO ELOQUENTE.

 

 

 

 

 

“Abbiamo già speso due milioni per la bonifica. Ma ne occorreranno, credo, almeno altrettanti per definire la situazione. Insomma, quattro milioni buttati senza fare nulla per i comaschi”. L’amarezza è di Mario Lucini, il sindaco di Como, che stamane ha fatto il punto della situazione a sei anni dall’abbattimento della ex tintostamperia di Como. Rispondendo alle sollecitazione dei lettori e degli ascoltatori di CiaoComo Radio. “Non possiamo fare altro, ora, se non aspettare i risultati definitivi. Finora dagli scavi fatti è saltato fuori di tutto dal sottosuolo: idrocarburi, materiale pesante, scorie di amianto. Abbiamo complessivamente 7.000 metri quadrati di materiale da smaltire e i due milioni a bilancio dovrebbero servire per questo. Poi ci fermeremo a fare il punto con altri enti per decidere come procedere”. I tempi di chiusura del cantiere. “Impossibile da definire, al momento. Non so proprio dirlo oggi” ha chiuso Lucini.

Video: ecco la Ticosa oggi: un cantiere aperto in attesa di definizione.

 

{youtube}yMy5cJ4T8Tc{/youtube}

Più informazioni su