CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Camera commercio, pronta la raccolta usi provinciale

Più informazioni su

Conclusi i lavori di accertamento e revisione. Sarà disponibile in consultazione al fine di raccogliere ulteriori proposte e suggerimenti prima di pubblicare il testo definitivo. Oggi presentazione ufficiale.

 

 

Accertare e revisionare gli usi e le consuetudini locali connesse alle attività economiche e sociali. E’ questa una delle funzioni – che risale al 20 marzo 1910 –  attribuite alle Camere di Commercio. Ecco perché  la Camera di Commercio di Como ha presentato al territorio la Raccolta provinciale degli usi aggiornata ed integrata con le nuove disposizioni.  Gli usi e consuetudini sono comportamenti generali ripetuti in maniera uniforme e constante per un lungo periodo di tempo con la convinzione di ubbidire ad una norma giuridica vincolante. Sono una fonte normativa alla quale si fa riferimento quando manca una specifica disciplina legislativa o quando sono espressamente richiamati dalla Legge.  Il nuovo testo aggiornato al 2010 è il frutto dell’attento lavoro di una Commissione di 16 esperti guidata da Pietro Giuffrida, già presidente del Tribunale di Como, e supportata da 7 commissioni tecniche. Approvato dalla Giunta camerale lo scorso 17 gennaio è ora a disposizione di giuristi, operatori, categorie economiche, istituzioni e cittadini in genere che possono formulare proposte ed osservazioni al testo entro 45 giorni dalla pubblicazione all’albo camerale.

Per l’attuale revisione i settori economici su cui gli esperti hanno lavorato sono: tessile, legno, immobili, edilizia, nautica, turismo e trasporti. Una volta visionate tutte le proposte ed osservazioni del territorio e integrate nel testo secondo le indicazione della Commissione, la Camera di Commercio di Como provvederà alla pubblicazione del testo definitivo della Raccolta degli usi. Gli usi acquisteranno in tal modo il rango di fonte del diritto e potranno essere invocati in giudizio o nell’applicazione contrattuale senza necessità di dover dimostrare la loro vigenza perché essi “si presumono esistenti fino a prova contraria”.  Un vero e proprio strumento al servizio della collettività, tanto più utile quanto più complete, corrette e puntuali saranno le verifiche del lavoro svolto. Lo schema della nuova Raccolta è disponibile per la consultazione in formato cartaceo presso l’ufficio Regolazione e tutela del mercato della Camera di Commercio di Como (Via Parini, 16) oppure in formato digitale sul sito camerale all’indirizzo http://www.co.camcom.it.

 

 

Più informazioni su