CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lario e Holcim in sciopero: a rischio 200 posti

Più informazioni su

Altre due importanti realtà comasche in crisi, I dipendenti preoccupati. Sciopero oggi, domani sera assemblea pubblica alle scuole di Merone con i sindaci del territorio ed i sindacalisti. VIDEO: LE PREOCCUPAZIONI DEL SEGRETARIO CGIL TARPINI.

 

 

 

Quasi 200 persone con il futuro a rischio. E con fortissime apprensioni per il loro lavoro. A rischiare il posto sono i 120 della Holcim di Merone, storica cementeria – la maggior parte addetti alla produzione, ma anche impiegati – ed i 75 operai del Canzaturificio Lario di Cirimido, altro marchio storico per il territorio. A Merone oggi sciopero generale in attesa dell’assemblea di domani sera alle scuole medie del paese con sindacalisti e sindaci del territorio. Ma l’azienda, al momento, non ha dato garanzie occupazionali per l’immediato. La prospettiva, nel migliore dei casi, è una ridimensionata. Decine di famiglie, con figli in età scolare e mutui, vivono giorni di assoluta angoscia

Il Video: parla Alessandro Tarpini, segretario provinciale Cgil di Como, presente anche lui in questi giorni a Merone. Con lui le prospettive di un 2013 che appare iniziato malissimo….

 

{youtube}uEwYi1s0Qkc{/youtube}

 

Anche a Cirimido oggi si sciopera. Niente lavoro per i 75 del Calzaturificio lario che vogliono sapere – come i sindacati – il futuro della ditta, oltre 100 anni di storia e di tradizione alle spalle. Le “voci”, sempre più insistenti, parlano di un affitto dismesso per il capannone di produzione di Cirimido e di un possibile trasferimento all’estero. Preoccupazione fortissima dei dipendenti, tra cui diverse donne e padri di famiglia alle prese con i mutui contratti negli anni scorsi.

Più informazioni su