CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cernobbio: Maroni e la nuova bufera:”Noi tranquilli”

Più informazioni su

Il segretario della Lega Nord a Villa Erba per la due giorni dedicata al programma elettorale per le regionali. Presente anche Antonio Rossi, scelto come assessore. CLICCA E GUARDA I VIDEO. Ieri la Finanza nella sede milanese del partito.

 

 

Un intoppo sulla strada che porta alle elezioni del mese di febbraio. Certo non se lo aspettava Roberto Maroni, leader della Lega Nord, sul Lario in questi giorni per l’iniziativa “Dillo a Maroni”. A Cernobbio ha mostrato assoluta sicurezza parlando con imprenditori, con i tanti leghistie, con gli amministratori, rispondendo alle tante domande e alle segnalazioni arrivate. Questo era lo scopo effettivo della due giorni lariana, ma Maroni non si aspettava di certo la nuova inchiesta della Procura di Milano, un’autentica bufera che ha investito il suo partito per presunte irregolarità nella vendita di quote latte nei confronti di una società poi fallita. Roberto Maroni, ieri sera era nella sede di Milano in via Bellerio, quando la Guardia di Finanza ha effettuato la perquisizione e acquisendo dei documenti. Si è limitato a poche parole “siamo tranquilli, nulla da nascondere”. Resta il fatto che questa notizia è un intoppo che in questo momento non ci voleva. Oggi a Cernobbio anche Antonio Rossi, ex canoista lecchese tre volte medaglia alle olimpiadi, designato dallo stesso Maroni come futuro assessore allo sport se lo stesso leader leghista riuscirà a vincere le elezioni di febbraio.

 

 

{youtube}PDkBn7KySwo{/youtube}

 

 

{youtube}f3-WfBXEAGQ{/youtube}

Più informazioni su