CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Donne e paura: boom per il corso anti-violenza

Più informazioni su

Posti esauriti all’ospedale di San Fermo per questa iniziativa che prevede dieci giornate con vari temi da affrontare. Alla presentazione, domani, anche esperti della mangiagalli di Milano che seguono tante vittime. Il dettaglio.

 

 

 

Ha raggiunto il record di 100 iscritti il corso “Formati, rileva, intervieni, cura”. Formazione per operatori sanitari su violenza di genere e stalking: in Pronto Soccorso inizia il percorso di uscita dalla violenza” che partirà domani, 11 gennaio all’ospedale Sant’Anna a San Fermo della Battaglia alle ore 14 (aula 1 Formazione, piano 0 blu). L’iniziativa è finanziata dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri su progetto del Soccorso Violenza Sessuale e Domestica della Clinica Mangiagalli di Milano con cui l’Ao comasca collabora attraverso l’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia. Saranno presenti all’apertura dell’evento formativo, tra gli altri,  il direttore generale Marco Onofri, il Direttore del Dipartimento Materno Infantile nonchè primario di Ostetricia e Ginecologia dell’Ao comasca Renato Maggi e il direttore di Ginecologia-Ostetricia di Pronto Soccorso dell’IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano Alessandra Kustermann.

Finanziata dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri su progetto del Soccorso Violenza Sessuale e Domestica della Clinica Mangiagalli di Milano, che ha assistito dal 1997 ad oggi più di 5mila vittime di violenza, l’attività formativa si articolerà in dieci giornate e tratterà molti temi: dalla migliore conoscenza del fenomeno della violenza sulle donne, agli aspetti medico-legali, dagli obblighi giuridici, agli aspetti legislativi e alle buone prassi da seguire nell’assistenza alle vittime. I docenti che interverranno sono professionisti con competenza ed esperienza decennale, che collaborano con il centro di riferimento della Regione Lombardia Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD).

 

Più informazioni su