CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

In tempo di crisi aumentano anche gli “strozzini”

Più informazioni su

Como non sfugge al preoccupante fenomeno rilanciato dal presidente nazionale antiracket Tano Grasso. Indice puntato contro le banche e la loro, devastante, stretta sul credito.

 

 

 

 

 

Le bollette d’accordo. Le tariffe postali anche. Ma non solo. In tempo di crisi, nel comasco crsce anche un fenomeno preoccupante: il ricorso agli “Wstrozzini” per avere liquidità e poter far fronte ai veri impegni con casa e famiglia. Situazioni devastanti come conferma Tano Grasso, presidente nazionale della Federazione antiracket. Il Lario non fa eccezione anche se rispetto ad altre parti d’Italia i numeri sono più piccoli. Ma ci sono anche qui lòe persone che, respinte dalle banche, si vedono costrette come estrema soluzione a chiedere soldi agli usurai. E qui i tassi diventano un altro incubo quotidiano. “Chi pensa di risolvere il problema economico chiedendo un prestito agli strozzini – precisa Grasso (nella foto) – sappia che finisce dalla pentola alla brace. Comunque, resta scottato… La cosa più importante, comunque, è la denuncia di queste persone. Lo Stato c’è, la giustizia pure”.

Più informazioni su