CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Grande artista, anche Como piange Valerio Negrini

Più informazioni su

Il fondatore e storico paroliere dei Pooh stroncato ieri sera da un infarto. Aveva 66 anni. Ha abitato a Carimate, negli anni 80 spesso presente nelle trasmissioni di Radio Studio Vivo.

 

altUn grande artista. Poliedrico. Che sapeva catturare le persone per la sua verve e la battuta facile. Il modo scanzonato di affrontare la vita. Musicista e fondatore dei Pooh, poi diventato storico paroliere. Ieri sera un infarto, all’ospedale di Trento, lo ha stroncato al’improvviso. E così oggi anche Como piange Valerio Negrini, morto a 66 anni, portato via da amici ed affetti da questo problema cardiaco. Una vita nella musica, dapprima a lanciare i Pooh, poi a scrivere testi e canzoni di successo. Praticamente tutte hanno la sua firma. Da Pensiero e Dammi solo un minuto.

Valerio Negrini è ricordato anche a Como e nel canturino. Per anni, infatti, ha abitato a Carimate e la sua casa era sempre da porte aperte: per amici, collaboratori, musicisti e chiaramente per i suoi amici Pooh. Ha anche collaborato per alcuni anni – nei primi anni 80 – a Radio Studio Vivo di Como, sede in via Luini, prendendo parte a numerose trasmissioni pomeridiane e serali con quelli che lui definiva con affetto i “suoi” ragazzi: Manuel, Marco, Oscar “Pierino”, Azzurro, Sergio, Alan e Riccardo. Ha divertito migliaia di ascoltatori anche con la sua verve e le sue ripetute battute. Un grande davvero.

(Nella foto ecco Negrini – con la barba – negli studi di Radio Studio Vivo assieme ad Azzurro (con gli occhiali in primo piano), Luciano e la segretaria di allora, Lilli)

Più informazioni su