CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Stangata da brivido, tanti rischiano il lastrico!

Più informazioni su

Altro che ripresa: il 2013 sarà l’anno dell’aggravio per molte famiglie comasche già in difficoltà. Ecco le previsioni medie delle associazioni dei consumatori: alimentari e carburanti voci rilevanti.

 

 

 

 

Il 2013, dal punto di vista dei consumatori, sarà un anno difficilissimo anche per le tante famiglie comasche già in crisi. L’anno della “stangata” pesante secondo le previsioni di Adusbef e Federconsumatori: i rincari previsti porteranno, in media, ad un esborso aggiuntivo ai costi “normali” di quasi 1.500 euro. Tanti, tantissimi, rischiano di finire sul lastrico. E non è certo esagerazione. Tra alimentari, biglietti dei treni, rc auto, bollette, bolli e servizi postali e bancari, pedaggi, tariffa rifiuti e ricadute dell’Imu gli aumenti saranno “insostenibili”. Le previsioni – calcolate dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori – discendono da considerazioni quali: “Mantenimento o aumenti contenuti dei costi energetici dopo quelli elevati del 2012, aumenti dei prezzi internazionali delle derrate alimentari, pesanti ricadute su prezzi e tariffe derivanti da Imu applicata sui settori produttivi e malaugurato aumento Iva da Luglio. Dai carburanti, alle bollette di luce e gas anche se con aumenti più contenuti rispetto al 2012, dalla nuova tariffa dei rifiuti, in forte aumento e inoltre dall’ulteriore incremento dell’Iva previsto”.

Ecco una lista con le previsioni di aumento delle due associazioni.

Alimentazione: +299 euro

Treni e servizi locali: +83 euro

Servizi bancari, mutui, bolli, tasse: +118 euro

Carburanti: +132 euro

Derivati petrolio, detersivi, plastiche: +115 euro

Assicurazione auto: +61 euro

Tariffe autostradali: +38 euro

Tariffe aeroporturali: +31 euro

Tariffe gas: +39 euro

Tariffe elettricità: +11 euro

Tariffe acqua: +26 euro

Tariffe rifiuti: +64 euro

Riscaldamento: +44 euro

Addizionali territoriali: +163 euro

Scuola: +94 euro

Tariffe professionali, artigianiali: +114 euro

Più informazioni su