CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Anticipo sul pellet, poi scompare: raggiro a Moltrasio

Più informazioni su

Anche un 60enne comasco tra le vittime del commerciante bresciano che i carabinieri hanno rintracciato dopo una lunga caccia. Avrebbe colpito con le stesse modalità anche in altre parti. Prendeva i soldi e poi spariva…

 

 

 

 

 

Un piccolo anticipo sulla consegna – promessa, ma mai effettuata – del pellet per la stufa. 250 euro da una parte, 150 dall’altra. Soldi in tasca, poi lui scompariva. Niente materiale a casa delle vittime che, invano, continuavano a cercarlo. Sono stati i carabinieri di Cernobbio, dopo una lunga indagine, ad identificare e denunciare a piede libero per truffa un 30enne bresciano di Erbusco, legale rappresentante della Eco-pellet di Adro. Con questa sua abilità sarebbe riuscito a trovare diverse vittime alle quali ha promesso pellet senza mai consegnarlo. Le indagini sono partite dopo che un 60enne di Moltrasio si è presentatod ai militari a denunciare il raggiro. Ha consegnato, in anticipo, 250 euro per il riscaldamento, non ha mai visto l’ombra di un sacco. Il sospetto dei carabinieri è che possa avere fatto altrettanto anche in altre zone del Nord, comasco compreso. Altre, dunque, potenzialmente le sue vittime: chiunque fosse stato raggirato si può rivolgere alla stazione dei carabinieri più vicina a casa.

Più informazioni su