CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tenta di raggirare il pensionato: donna arrestata

Più informazioni su

E’ successo in centro Como sabato pomeriggio. Lei, già nota alle forze dell’ordine, prova a far credere all’uomo che l’ha urtata e le ha rotto il cellulare. Vuole 350 euro, arriva la polizia…

 

 

 

La truffa dello specchietto torna di nuovo protagonista sulle strade di Como. Ne fa le spese – fortunatamente sventando il tentativo di raggiro nei suoi confronti – un pensionato di 69 anni di Como. E’ sabato pomeriggio, zona di via dei Partigiani. L’uomo cerca iun posto èper la sua piccola Smart, all’improvviso sente un forte botto sul lato passeggero. Guarda e vede lo specchietto danneggiato, poi vede arrivare una donna che lo aggredisce verbalmente sostenendo di essere stata urtata dalla sua auto e di aver avuto il cellulare rotto. Mostra anche un telefonino danneggiato (ma è tutto parte del suo piano). Alla fine, dopo diverse proteste, lei chiede 350 euro per il risarcimento del danno. Il pensionato ne ha in  tasca 100. “Vado a casa a prendere il resti, mi aspetti qui…”. Ma mentre va a casa pensa e ripensa: qualcosa non gli torna. Avverte la polizia e così all’appuntamento per la riscossione si presentano anche gli agenti. Quando lei – una donna di Lodi già nota alle forze dell’ordine – si presenta ad incassare ecco la sorpresa: sbucano gli agenti e la arrestato per il tentativo di raggiro del pensionato. Non una cosa nuova visto che in passato già diversi colpis ono stati messi a segno sempre con questa tecnica.

Più informazioni su