CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Trenord, quanto caos: ora scattano le denunce

Più informazioni su

Iniziativa partita da Lodi, ma che potrebbe estendersi anche in provincia. I pendolari, inferociti per i ritardi e le soppressioni, ipotizzano l’interruzione di servizio pubblico. Oggi altro delirio.

 

 

 

 

“Adesso basta!”. Rabbia ed esasperazione dei pendolari lombardi contro il nuovo orario invernale di Trenord ed i suoi problemi nell’entrata in vigore. Un problema al software, così come sostiene l’azienda, ha messo in crisi il trasporto lombardo nei primi giorni della settimana. Leggermente meglio oggi anche se questa mattina il problema si è ripetuto: soppresso un convoglio – ore 7,40 – in una fascia oraria molto importante.

I pendolari comaschi, come del resto quelli lombardi, ormai sono sul piede di guerra. Pronti, dopo il via a Lodi ieri, a presentare denuncia nei confronti di Trenord ipotizzando l’interruzione di servizio pubblico. “Solo chi vive tutti i giorni questi disagi – racconta un gruppo di pendolari alla redazione di CiaoComo – può capire cosa significa partire ad un’ora e non sapere mai quando si arriverà….”.

Più informazioni su