CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

‘Ndrangheta, il verdetto: 12 anni a Ivano Perego

Più informazioni su

L’imprenditore canturino, ex titolare dell’omonima azienda edile, ritenuto colpevole di aver fatto entrare in società appartenenti alle cosche. Il dettaglio delle altre condanne rimediate dai lariani a Milano.

 

 

 

Urla, insulti, imprecazioni dalle gabbie dove erano rinchiusi e dove hanno ascoltato il lungo dispositivo della sentenza. Anche per i comaschi indagati è arrivato ilgiorno della resa dei conti al Tribunale di Milano nelprocesso per le infiltrazioni della ‘Ndranghetra nel territorio lombardo e comasco in particolare. “Stangato” oggi dai giudici milanesi anche l’imprenditore Ivano Perego, canturino, ex titolare dell’ominima società edile, poi miseramente fallita nelle mani della criminalitàorganizzata: a lui inflitti 12 anni di reclusione.

Le altre condanne: Salvatore Muscatello, 78 anni, ritenuto essere il capo e organizzatore della locale di Mariano Comense dove vive, ha rimediato 17 anni, due in meno per Cosimo Vallelonga, 64 anni, anche lui di Mariano. Poi Carmine Giuseppe Verterame e Fabrizio Parisi, 41 anni entrambi, appartenenti alla “locale” erbese” hanno rimediato rispettivamente 12 anni e mezzo e 10 anni e mezzo di condanna.

(Nella foto il Tribunale di Milano: qui oggi la sentenza)

Più informazioni su