CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A gennaio un’altra tassa per i commercianti!

Più informazioni su

In vigore la Res previsto dal decreto Salva-Italia del Governo Monti. Il presidente Primavesi:”Inacettabile, siamo già tartassati oltre il limite…”. Previsti incrementi fino a quasi il 700%.

 

 

 

 

 

Dal 1 gennaio 2013 entrerà in vigore la tassa Res, il tributo previsto dal decreto “Salva Italia” che andrà a sostituire i tre prelievi sui rifiuti Tarsu, Tariffa di Igiene Ambientale (TIA1) e Tariffa Integrata (TIA2). Confcommercio Como ritiene il nuovo provvedimento estremamente gravoso per  gli esercenti, già salassati da tributi e normative. Secondo uno studio di Confcommercio in Lombardia il passaggio alla nuova normativa comporterà per le attività commerciali un incremento medio della tassazione pari al 293%. “ Per l’ennesima volta si tartassano i commercianti –  commenta Giansilvio Primavesi, Presidente di Confcommercio Como – . Noi auspichiamo fortemente la revisione della decisione e nell’attesa la proroga di almeno  un anno dell’entrata in vigore del nuovo tributo”.  Per ristoranti, trattorie, pizzerie, osterie e pub la tassa sui rifiuti aumenterà sino  al  480%, per le discoteche e i night club addirittura del 690%, categoria questa maggiormente colpita. “Non è accettabile che gli esercenti vengano gravati di un ulteriore contributo fiscale, gli incrementi previsti dalla nuova normativa sono un salasso – afferma Graziano Monetti, Direttore di Confcommercio Como –  Il nuovo provvedimento rischia di soffocare le imprese ulteriormente”.  Ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio subiranno un incremento del 650%, seguono bar, caffè e pasticcerie con il 320%, mense e birrerie con il 310%. Mentre gli alberghi con ristorazione in Lombardia  pagheranno il 220% in più. Alla luce di questi dati Confcommercio reputa   necessario aprire  un tavolo tecnico aperto alle principali associazioni di categoria per la determinazione di nuovi coefficienti che tengano conto anche della reale produzione di rifiuti. Per ulteriori informazioni gli associati possono contattare gli uffici di Confcommercio Como al numero 031.2441 

E questi gli aumenti dovuti all’introduzione della Res in Lombardia, calcolati da Confcommercio:
Categorie economiche                 Incremento

Campeggi, distributori carburanti    100%
Alberghi con ristorante    220%
Alberghi senza ristorante    110%
Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze    100%
Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub    480%
Bar, caffè, pasticceria    320%
Mense, birrerie, amburgherie    310%
Supermercato, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari     190%
Ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio    650%
Negozi di abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli    50%
Discoteche, night club    690%

Più informazioni su