CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Khimki troppo forte, la Mapooro travolta a Mosca

Più informazioni su

La formazione brianzola superata nettamente dai padroni di casa. Con questo ko, di fatto, uscita di scena dall’Eurolega 2012. Assenti Aradori e Scekic, in campo per 20 minuti il giovane Abass: 2 punti.

 

 

 

 

 

Niente da fare. Nessuna illusione di passaggio di turno. Nessuna fiammella di speranza come aveva sperato alla vigilia coach Trinchieri. La Mapooro Cantù è stata nettamente battuta oggi a Moasca dal forte Khimki (77 -53 il punteggio finale) e dà di fatto l’addio ai sogni di proseguire in Eurolega in questa stagione. Certo, il girone era troppo forte, ma qualche passo falso di troppo – non quello di oggi – forse poteva essere evitato. A Mosca brianzoli avanti bene nel primo quarto (chiuso con il punteggio di 23-24), poi i padroni di casa hanno piazzato un break devastante: 21 – 7 e per Cantù è stata notte fonda. Trinchieri, assenti Aradori (domani verranno valutate meglio le sue condizioni fisiche) e Scekic, ha dato spazio a tutto l’organico a disposizione. Debutto assoluto in Eurolega per il giovane Abass: 20 pinjuti di gioco e 2 punti per lui. Markoishvili il migliore realizzatore con 16 punti,12 dei quali segnati nel primo quarto.

Più informazioni su