CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Notte tremenda in strada: due morti in poche ore

Più informazioni su

I gravissimi schianti a poca distanza: a Cadorago in A9 perde la vita un 30enne marocchino, a Canzo un 25enne fuori strada con l’auto. Deceduto in seguito all’ospedale di Erba.

 

 

 

Una notte tragica sulle strade della provincia di Como. Bilancio pesate: due morti per altrettanti incidenti  avvenuti a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro. Con ordine.

A Canzo, ore 1, sulla provinciale un’auto con un 25enne di Lurago d’Erba  – Mattia Rosso Menin, musicista – a bordo è finita fuori strada dopo una sbandata. Si è schiantata contro un grosso albero ai lati. Ferite serie per il ragazzo, poi estratto dall’abitacolo da pompieri e 118. E’ stato portato in codice rosso – pericolo di vita – all’ospedale di Erba. Condizioni gravi che sono poi peggiorate. Decesso in mattinata. Dai rilievi, avrebbe fatto tutto da solo.

A Cadorago, area di servizio Lario, ancora inspiegabile la dinamica dell’incidente costato la vita ad un 32enne cittadino marocchino. Con la sua auto avrebbe percorso a velocità sostenuta il parcheggio dell’area di servizio andando a finire – ore 2,15 – sotto un tir in sosta. Deceduto sul colpo l’immigrato. Resta da capire se, prima dello schianto, ha avuto un malore. Inutile l’intervento del 118. In posto anche i pompieri per rimuovere l’auto del marocchino, orrendamente accartocciata.

Più informazioni su