CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Fino, benzinaio finisce nei guai con il cliente

Più informazioni su

Denunciato dai carabinieri per essersi “prestato” ad uno strano giochetto con una carta-carburante rubata ad un camionista: aveva scaricato oltre 2.500 euro ricevendo in cambio piccole somme.

 

 

 

Anche un benzinaio di Fino Mornasco è finito nei guai per il furto di una carta carburante da un tir a Reggio Emilia, intestata ad una ditta svizzera. Il gestore, infatti, è stato denunciato dai carabinieri assieme ad un suo amico – un 30enne canturino – per ricettazione ed uso fraudolento di carte per essersi “prestato” ad uno strano giochetto del suo amico-cliente: quest’ultimo, dopo il furto della carta a Reggio Emilia – dove poi sono partite le indagini per la denuncia del camionista derubato ai carabinieri – è andato dal gestore di Fino dal quale si è fatto scaricare, con quattro transazioni differenti, 2.530 euro in contanti al posto di ricevere benzina o diesel. La carta carburante, infatti, funzione come una carta di credito a tutti gli effetti e così il canturino ha chiesto al gestore il denaro al posto del caruburante. Cosa fatta con la complicità del benzinaio che, in cambio, ha riucevuto importi dai 50 ai 100 euro ad ogni transazione. I due sono stati smascherati dai carabinieri e denunciati.

Più informazioni su