CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Truffa grossista di Lurate: denuncia per false fatture

Più informazioni su

Nei guai un imprenditore di una ditta di Como che avrebbe presentato cifre inesatte nel 2007 per avere rimborsi Iva per quasi 30.000 euro. La vicenda ricostruita dai carabinieri con lunghi accertamenti.

 

 

 

Truffa ai danni dello stato. E’ la denuncia che si è beccato un imprenditore comasco, titolare di una ditta di import-export con sede in città. A smascherarlo i carabinieri della stazione di Lurate Caccivio ed i funzionari dell’Agenzia delle entrate. Tutto ha preso le mosse -lo scorso settembre – dalla notifica ricevuta dall’Agenzia delle Entrate ad un grossista di Lurate Caccivio di produrre documentazione fiscale per incongruenze registrate nell’anno 2007 sugli elenci clienti-fornitori.

E l’Agenzia chiedeva conto per fatture dell’importo di 30.000 euro emesse ad una ditta di Como, cliente del grossista. Fatture esibite per i controllidi rito, ma con una scoperta: l’importo delle fatture non erano di 30.000 euro come sostenuto dall’Agenzia delle Entrate, ma di soli 403 euro. Cosicchè l’amministratore comasco avrebbe produtto fatture false per 29.900 euro, dichiarati nel 2007, per ottenere un rimborso Iva per prestazioni mai fatte. Denunciato per truffa.

Più informazioni su