CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ancora tagli, si allungano le vacanze di Natale?

Più informazioni su

E’ questa l’ipotesi che si fa largo nelle ultime ore dopo che il Governo ha annunciati altre “sforbiciate” a scuola, sanità e provincia. Mancano soldi per i riscaldamenti e così la soluzione appare questa.

 

Effetto dei tagli in arrivo. Altri sacrifici legati alla cosiddetta “Spending Review” del governo-Monti ed alla altrettanto ormai nota legge di stabilità dei conti pubblici. Dal governo l’indicazione è di un’altra “sforbiciata” per scuole, sanità (posti letto) e province da accorpare ed ecco che – provocatoriamente, ma neppure troppo .- il neo presidente Upi (Unione delle province italiane) annuncia che si dovrà intervenire gioco forza sulla scuola. Magari chiudendo gli impianti di riscaldamenti, per carenza di fondi, e lasciando a casa gli studenti. A Natale, insomma, le vacanze potrebbero anche – per ora è solo un’ipotesi, va detto per non alimentare facili entusiasmi – iniziare prima del previsto. Ed essere, in tempi di tagli, anche più lunghe. Sono molte, anche in provincia di Como, le scuole in difficoltà con il riscaldamento: costi sempre più importanti, soldi sempre di meno e la prospettiva di una maxi-vacanza non sembra poi così campata in aria.

Più informazioni su