CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Mapooro, che sfida: stasera c’è il Fenerbache

Più informazioni su

Partita di fascino stasera a Desio per la quinta giornata di Eurolega. I ragazzi di Trinchieri, senza il play Smith infortunato, si giocano molto del loro futuro. Rooster potente quello dei turchi di Pianigiani e Dalmonte.

 

 

Fascino e tradizione. Una grande del basket in Europa arriva a Desio per affrontare questa sera (ore 20,45, diretta su Sportitalia2) la Mapooro Cantù di Trinchieri, quinta giornata della regular-season di Eurolega di basket maschile.  E’ il  Fenerbahce Ulker del coach della nazionale italiana Simone Pianigiani con il suo vice l’ex tecnico di Cantù e Pesaro Luca Dalmonte. I turchi, un autentico squadrone, si trovano a quota 6 punti in classifica nel gruppo A con una sola sconfitta contro il Real Madrid. La squadra di Istanbul si è imposta la scorsa settimana in casa contro il Panathinaikos per 73 a 64 con 13 punti di Bo McCalebb e di Bojan Bogdanovic. Il Fenerbahce è anche primo nel campionato turco con 3 vittorie e nessuna sconfitta. Mapooro che è ad una sorta di dentro o fuori per il suo cammino europeo: finora solo una vittoria e tre ko. Fondamentale cercare di vincere oggi.

“Il Fenerbahce – commenta il coach della Pallacanestro Cantù, Andrea Trinchieri dal sito ufficialedelclub – ha iniziato la stagione con la ferma intenzione di raggiungere almeno i playoff di Eurolega e per conquistare questo traguardo ha costruito un roster di incredibile profondità. I turchi hanno uno dei migliori mix tra talento ed esperienza in Europa. L’asse play- pivot è il punto di forza della loro squadra: nomi come McCalebb, Andersen e Batiste non hanno bisogno di ulteriori commenti. Inoltre il Fenerbahce ha a disposizione giovani di valore come Preldzic, Karaman e Bogdanovic che stanno confermando le loro qualità ad alto livello. Al momento la squadra turca sta cercando di assimilare la nuova filosofia di coach Pianigiani per cui mi aspetto che il Fenerbahce arrivi a Desio con la forte volontà di confermare i suoi progressi”.

La formazione di Istanbul presenta un organico davvero di primo livello in Europa. I playmaker sono lo statunitense, ex Montepaschi Siena, Bo McCalebb, in dubbio per la partita di stasera per problemi fisici, l’altro americano J.R. Bremer, nella scorsa stagione all’EA7 Emporio Milano e che può giocare anche da guardia, e il turco Baris Ermis. Infinita anche la rotazione degli esterni che comprende l’esperta guardia Omer Onan, il talentuosissimo croato, classe 1989, Bojan Bogdanovic, autore di 13 punti contro il Panathinaikos, l’ala centraficana Romain Sato, che dopo essere esploso alla Mens Sana ha militato proprio nella squadra greca, e l’eclettico turco, di origine slovena, Emir Preldzic, che può giocare sia da guardia, sia da ala piccola, sia da ala forte. Imponente anche il pacchetto lunghi della compagine turca. Coach Pianigiani infatti può contare sull’espertissimo statunitense Mike Batiste, reduce da nove anni al Panathinaikos, e sul giovane turco Ilkan Karaman, autore di 12 punti nell’ultima sfida di Eurolega, come numeri quattro mentre, come centri, si alternano l’australiano David Andersen, l’anno passato alla Montepaschi Siena, il roccioso Oguz Savas e l’esperto Kaya Peker.

Per la Mapooro assente il playmaker Jerry Smith che si è fratturato il quinto metatarso nella gara di campionato contro Avellino. Sarà a referto, al suo posto, Andrea Casella.

Più informazioni su