CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Scandalo affitti a Como:”Ci manca un milione…”

Più informazioni su

Mario Lucini in diretta radio questa mattina per rispondere ai lettori. La stretta attualità in primo piano ed una proposta:”Situazioni assurde in qualche caso: concordiamo un piano di rientro”. GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

 

 

 

Via Milano, smog, il piano neve, l’ordinanza sul cibo ai piccini, la derattizzazione già avviata ed ormai conclusa in centro Como. Tanti gli argomenti con i quali Mario Lucini, il sindaco di Como, si è confrontato questa mattina con i lettori del nostro sito e gli ascoltatori di CiaoComo Radio nel consueto appuntamento “In poche parole” del martedì mattina. Ma prima di tutto il primo cittadino ha parlato dello scandalo affitti che sta portando in evidenza situazioni assurde ed in qualche caso anche paradossali. “Si, è così – ha ammesso Lucini in diretta -. Abbiamo situazioni pazzesche da quanto mi dicono gli uffici. Persone che non pagano il comune, ma incassano i soldi per il sub-affitto. E parlo di attività commerciali, non di privati per i quali i casi sono spesso difficili. Nessuno vuole forzare la mano – ha concluso – ma a noi di affitti incassati manca qualcosa come 1 milione di euro. Parte non li recupereremo mai, come i soldi per il fallimento del Como, ma in altri casi si può fare qualcosa. La mia proposta è un piano di rientro, rateizzato, con i morosi per cercare di non tagliare la gambe a nessuno, ma aiutare anche le casse comunali”.

 


{youtube}CEj0ZqLtfDI{/youtube}

Più informazioni su