CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Moldavo pronto a colpire nelle case di Cantù: fermato

Più informazioni su

Aveva anche diversi guanti per non lasciare impronte digitali. Trovato in possesso di numerosi arnesi e chiavi per entrate negli appartamenti della zona. E’ finito in manette.

 

 

 

 

Era pronto a colpire con un connazionale. Pronti a mettere a segno furti nelle case dei canturini. Sono stati fermati in tempo dai carabinieri che poi hanno accertato la presenza di attrezzi per scassinare porte e finestre ed anche guanti per non lasciare impronte. Il fermo la notte scorsa a Cantù, via del bersagliere. L’auto con i due moldavi a bordo procedeva in modo sospetto, tanto è vero che i carabinieri hanno deciso di fermarla per un controllo. Il giovane moldavo alla guida, 28enne, si è opposto con calci e pugni, mentre il connazionale no. Per lui, alla fine, l’arresto ed oggi il processo con rito direttissimo al Tribunale di Como. L’accusa è di resistenza ed anche possesso ingiustificato di attrezzi da scasso e chiavi.

Più informazioni su