CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La Libertas si “beve” la Centrale del latte

Più informazioni su

Successo non facile per i ragazzi di Della Rosa a Brescia. Primi due set in affanno, poi la rimonta ed il successo. Il presidente Molteni:”Abbiamo subito l’ambiente, quest’anno nessuna partita facile”.

 

 

La Libertas Cantù si “beve” la Centrale del latte di Brescia non senza fatica. Successo in cinque set, tirati, dopo un avvio in salita per i ragazzi di coach Della Rosa (B1 di volley maschile): 2-3 il finale in un difficile palazzetto come quello di Caionvico. La squadra di coach Massimo Della Rosa, reduce dalle ottime prestazioni di Coppa Italia e della prima di campionato si trova di fronte una compagine bresciana decisamente ostica, molto bene messa in campo dal tecnico Zambonardi e con l’esperto opposto Pignatti (18 punti ieri) in diagonale con Dall’Oglio junior e lo schiacciatore Sgrò (17 punti). La Libertas non trova i giusti equilibri nel primo set e anche nella seconda frazione, nonostante l’avvicendamento tra Alberto Bellini e Alessandro Dordei in posto quattro fatica a tenere il passo degli avversari. I canturini del presidente Ambrogio Molteni si trovano così sotto per 2-0 in un palazzetto difficile, anche per la modesta altezza del soffitto rispetto alla Parini e zeppo di tifosi bresciani che già pregustano la prima vittoria in campionato dopo lo scivolone contro Milano.

Al rientro in campo la Cassa Rurale ha cambiato pelle. Dordei, preferito a Bellini fino alla fine del match trova maggiore continuità e De Luca fa il De Luca (chiuderà con 24 punti top scorer assoluto), mettendo a terra tutti i palloni decisivi. Anche i muri di Robbiati e di Monguzzi fanno spegnere lentamenti gli entusiasmi della Centrale del Latte. Il tezo parziale si chiude 25-17 per i canturini. Nella quarta frazione si compie il capolavoro brianzolo, con gli avversari lasciati a soli 10 punti. Identico score per i bresciani anche nel tie-break, quando l’opposto canturino De Luca mette a terra due palloni decisivi sul 9-7 avanti per la formazione di Della Rosa. “Questi sono due punti guadagnati – dice il presidente della Libertas Cassa Rurale Cantù, Ambrogio Molteni (nella foto a lato) – abbiamo subito sicuramente l’ambiente bresciano e la loro ottima partenza. Dobbiamo renderci conto che quest’anno nonostante siamo scesi di categoria non ci saranno partite facili. Cagliari che abbiamo battuto la scorsa settimana al Parini 3-0 ha battuto Crema, Bergamo è a punteggio pieno e anche questa Brescia di sicuro darà filo da torcere a tutti. Dobbiamo pensare a noi stessi e dare sempre il massimo, siamo all’inizio, ma è importante non lasciare troppi punti per strada”.

 

Centrale del Latte Brescia 2 Libertas Cassa rurale Cantù 3

(parziali 25-20; 25-22; 17-25; 11-25; 10-15)

 

 

 

Più informazioni su