CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Formigoni si sveglia presto: “Ecco la nuova giunta”

Più informazioni su

Annuncio via Twitter all’alba del presidente della Regione. Mario Melazzini, uomo-simbolo per la lotta alla Sla, al posto del comasco Bresciani alla sanità. Gilardoni alla mobilità, riconfermato Gibelli.

 

 

 

Tre nuovi assessori per la Regione Lombardia al centro della crisi politica. Gli altri saranno svelati oggi pomeriggio alla sede del “Pirellone” in una conferenza stampa. L’annuncio dei nuovi assessori questa mattina all’alba, via Twitter, da parte di Roberto Formigoni, il presidente. Del nuovo “Governo” regionale faranno parte due tecnici, rispettivamente il professor Mario Melazzini e il professor Andrea Gilardoni. “Ho formato – spiega Formigoni dal suo sito internet ufficiale – la nuova Giunta lombarda e come promesso vi do alcune anticipazioni”. Nato nel 1958 a Pavia, Melazzini è stato promosso al ruolo di primario a soli 39 anni, diventando negli ultimi anni il simbolo della battaglia in Italia contro la sclerosi laterale amiotrofica. Nel corso del 2012 ha assunto il ruolo di dirigente della programmazione sanitaria regionale: prenderà il posto del leghista Luciano Bresciani, comasco.

Il secondo nome annunciato da Formigoni è quello del professor Gilardoni, classe 1955. Docente all’università Bocconi di Milano, si è occupato negli ultimi 15 anni di analisi delle politiche e del management pubblico. Nella nuova Giunta si occuperà di Infrastrutture e Mobilità, al posto di Raffaele Cattaneo. Con un terzo tweet Formigoni ha presentato, infine, la riconferma di Andrea Gibelli quale vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alle Attività produttive. Classe 1967, Gibelli ha ricoperto anche il ruolo di caproguppo della Lega alla Camera. Dovrebbe essere l’unico leghista della nuova giunta di Formigoni che avrà il compito di “traghettare” la Regione verso nuove elezioni, a questo punto per la prossima primavera.

Oggi pomeriggio Formigoni presenterà tutti gli altri componenti della nuova Giunta.

Più informazioni su