CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Spacciatore violento, minacce e botte per i clienti

Più informazioni su

I carabinieri di Turate fermano per il rischio di fuga all’esterno un giovane marocchino di Rovellasca. SI faceva consegnare i soldi per la droga anche con pesanti minacce e intimidazioni.

 

 

 

 

Spacciatore violento. Senza grossi scrupoli nel minacciare o picchiare anche in qualche caso i suoi clienti più restii a pagare le dosi. Episodi iniziati a luglio ed andati avanti fino a pochi giorni fa quando i carabinieri di Turate – al termine di una attività investigativa durata parecchie settimane – lo hanno sottoposto a fermo per il rischio di una fuga all’estero. Ora è in carcere, al Bassone, accusato di estorsione aggravata e spaccio di sostanze stupefacenti. Il protagonista è un 22enne marocchino domiciliato a Rovellasca. I militari a casa sua, in un vano nel muro, hanno trovato anche 25.000 vecchie lire italiane, un coltello ed una catenina di oro, oltre alla carta stagnola usata per confezionare dosi. Cedeva abitualmente ai giovani consumatori della zona della “bassa” sia cocaina che hashish.

Più informazioni su