CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rischio smottamenti dopo un’estate senza pioggia

Più informazioni su

Questa è la preoccupazione maggiore di molti sindaci del comasco. Il territorio lariano potrebbe avere “cedimenti” improvvisi per l’acqua che sta cadendo copiosa. Invito a controllare anche fiumi e torrenti.

 

 

 

 

Ed adesso la paura è quella di cedimenti. Improvvisi quanto potenzialmente devastanti. La pioggia che sta cadendo da ieri sera in provincia di Como allarma – oltrechè Protezione civile e pompieri – anche alcuni sindaci della provincia. Perchè il rischio è quello di frane o smottamenti dopo un’estate senza acqua. Con pochissime precipitazioni. Il terreno, dunque, è ora molto secco ed un’accessiva quantità di acqua – così spiegano gli esperti – potrebbe anche provocare improvvise “fratture”. Dalla Protezione civile regionale arriva in queste ore un invito a tutti gli amministratori pobblici a tenere sotto controllo anche fiumi e torrenti per evitare il formarsi di pericolose dighe a causa della presenza di rami o altri ostacoli.

Più informazioni su