CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Campione, salvi tutti i 560 posti. Ma meno soldi

Più informazioni su

Accordo perfezionato dopo il si della maggior parte dei dipendenti della casa da gioco. L’intesa raggiunta tra sindacati e casa da gioco prevede una riduzione di orario e di stipendi per tutti.

 

 

 

 

Meno ore di lavoro, meno soldi, ma nessun esubero di personale. Questo significa che i 560 lavoratori del Casinò di Campione d’Italia continueranno ad avere il posto assicurato anche se con introiti minori. E’ questo l’accordo perfezionato nelle ultime ore dopo il si di oltre 400 (su 560) lavoratori della casa da gioco in territorio ticinese. Intesa che era già stata raggiunta precedentemente tra sindacati e veritici del Casinò. Due ore in meno per i croupier, 12 in meno per i dipendenti di bar e ristorante, 11 ore di meno per il personale amministrativo. L’accordo raggiunto dopo una settimana di forti tensioni nella quale un dipendente – già identificato – ha anche colpito con un pugno alla testa l’amministratore delegato Pagan. Soddisfazione del sindaco di Campione Marita Piccaluga (nella foto a lato) che ha seguito personalmente l’intera vicenda con apprensione.

Più informazioni su