CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La follia dopo Como-Inter: arrivano cinque Daspo

Più informazioni su

Riguardano altrettanti tifosi del Varese che si erano schierati al fianco di quelli nerazzurri quella sera di luglio. Ritenuti gli autori degli scontri prima e dopo la partita. Ora nel mirino i Boys arrivati da Milano…

 

 

 

 

Non sono giovanissimi. Hanno età matura per andare allo stadio a fare confusione e scontri. Invece no. Hanno scelto di schierarsi assieme ai Boys dell’Inter – lo scorso mese di luglio – per cercare di litigare con i tifosi del Como in occasione dell’amichevole precampionato tra lariani e nerazzurri di Stramaccioni. In queste ore la Digos della Questura di Como ha presentato il conto salatissimo ai responsabili di quegli scontri fuori dallo stadio: si tratta di cinque supporters (o pseudo tali) di Varese, età compresa tra 32 e 48 anni. Per loro, identificati con le telecamere, il divieto di assistere a competizioni sportive di ogni genere per 5 anni.

Ma dalla Questura fanno sapere che non è finita qui. Ora nel mirino della Digios – con altri filmati da esaminare – ci sono gli ultras dell’Inter, i famigerati Boys. Anche loro avrebbero creato confusione e disordini. Se identificati, anche loro rischiano altrettanto. Il bilancio finale di quella serata – con decine di famiglie e bambini allo stadio per ammirare i campioni dell’Inter – è stato di cinque feriti tra cui due agenti della Questura e tre supporters lariani.

Più informazioni su