CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dalla camera primo si per gli animali in condominio

Più informazioni su

Si pressochè unanime oggi a Roma alla proposta di legge di modificare i regolamenti in vigore. Soddisfazione degli animalisti. Ma brutta storia a Longone: picchia i suoi cani con un bastone, denunciato.

 

 

 

Primo passo verso il via libera ufficiale. Sarà “vietato vietare” a cani e gatti di poter vivere nelle abitazioni dei condomini. La nuova disciplina sugli edifici in condominio, determinata da modifiche ai relativi articoli del codice civile che che di fatto impedisce ai regolamenti di vietare la detenzione di animali domestici in appartamento, e’ stata approvata oggi con un su si’ pressoche’ unanime (332 si’, un no e tre astenuti) dall’Aula della Camera e ora passa al Senato per la definitiva approvazione. Positivi i primi commenti degli animalisti e di esponenti del Pdl e del Pd. In particolare, l’ex ministro Michela Vittoria Brambilla ha sottolineato che ”con questa scelta viene finalmente esclusa la possibilità di imporre al proprietario una limitazione che davvero non aveva alcuna ragione d’essere”.

Ma di fronte a questa notizia positiva, eccone un’altra decisamente di segno opposto che arriva dall’Associazione animalista Aidaa. Un uomo di Longone al Segrino, del quale al momento non si conoscono le generalità, è stato denunciato dall’Associazione alla Procura di Como per maltrattamento di animali: avrebbe usato ripetutamente – accertato da alcuni volontari – il bastone verso i suoi due cani. Aidaa ha chiesto ai magistrati il sequestro degli animali.

Più informazioni su