CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Supercoppa, Cantù all’assalto di una Siena diversa

Più informazioni su

I toscani hanno cambiato molto rispetto agli anni scorsi, compreso il coach. Trinchieri ha l’organico al completo e tanta voglia di alzare il trofeo:”Pronti alla battaglia”. In diretta su La7 dalle ore 19.

 

 

 

E’ una Siena diversa rispetto agli anni scorsi. Molti volti nuovi, compreso il coach. Ha cambiato anche la Pallacanestro Cantù che arriva pronta e carica al primo appuntamento che conta della stagione, la finale di Supercoppa italiana di basket maschile questo pomeriggio (ore 19, diretta su La7) al 105 Stadium di Rimini. In palio il titolo numero uno della stagione. I toscani vogliono proseguire la striscia vincente degli ultimi anni, Cantù la vuole invertire questa rotta. Dovrebbe essere, dunque, una bella partita a viso aperto tra due squadre che ancora non si conoscono bene. “Noi siamo pronti alla battaglia – spiega alla vigilia un Trinchieri concentratissimo –  con energia ed entusiasmo. Ancora la squadra non è al top, ma credo che mentalmente tutti hanno una voglia pazzesca di fare bene. E perchè vogliamo anche regalare alla famiglia Cremascoli – proprietaria del club – il primo trofeo della loro gestione”.

Il coach brianzolo non sa ancora se potrà fare affidamento su Scekic, ma di sicuro avrà tutti gli altri a disposizione. Nessun assente, attesa per vedere a che punto di inserimento sono i nuovi arrivati tra cui Cusin ed Aradori. Si gioca, come detto, alle 19. Il palazzetto di Rimini, modernissimo e funzionale, pronto ad accogliere diverse decine di supporters brianzoli partiti già in mattinata per la Riviera.

Più informazioni su