CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Domenica di festa, le “rosse” sfilano sul Ceresio

Più informazioni su

Il Ferrari club di Riva San Vitale compie 40 anni: nato quando ha iniziato a gareggiare Clay Regazzino, è sempre rimasto attivo e pieno di voglia di fare. Raduno, pit-stop a Morcote, chiusura a Campione.

 

 

 

A tagliare traguardi le “rosse” possono essere assuefatte, ma quello del 40esimo anniversario di fondazione della Scuderia Ferrari Club di Riva San Vitale è unico, grazie anche alla collaborazione di Loris Kessel Auto e Ferrari Club Svizzero, sezione Ticino, il sodalizio di appassionati della “rossa” di Maranello intende celebrarlo degnamente, anche perché riguarda una storia che lo colloca tra i più antichi, e longevi, club ferraristi del mondo, nato all’epoca in cui l’indimenticato campione Clay Ragazzoni entrò nella scuderia Ferrari vincendo il GP di Monza. Sono trascorsi quarant’anni da che gli appassionati di Riva San Vitale costituirono il Club che nel frattempo è cresciuto rinnovandosi, pronto a ripartire sullo slancio dei festeggiamenti di domenica 23 settembre.
Un appuntamento che riguarda non  soltanto i soci, ma tutti gli appassionati: da Riva San Vitale le Ferrari partiranno alle 10 per costeggiare il Ceresio (Melide, Lugano centro, Porza, Savosa, Bioggio, Agno, Piodella): pit stop a Morcote, quindi Melide e conclusione della sfilata a Campione d’Italia dove il piazzale a lago farà da magnifico salone. In programma pranzo al ristorante del Casinò campionese, quindi intrattenimento fino alle 16.30, quando la Scuderia Ferrari Club di Riva San Vitale consegnerà un ricordo a tutti i partecipanti. La festa del quarantennale del Club, infatti, è di tutti: soci, proprietari di vetture Ferrari, appassionati di automobilismo, amici faranno corona al mito in movimento che assicura uno spettacolo di ingegno e bellezza. Campione d’Italia è lieta e fiera di accoglierlo.

Più informazioni su