CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Caccia aperta all’aggressore di Arosio: è il marito

Più informazioni su

E’ un uomo di nazionalità marocchina che questa mattina, dopo le 7, ha litigato in una corte di via degli artigiani e poi ha ferito la donna con due coltellate. Motivi economici alla base del gesto.

 

 

 

 

Ancora non si trova l’uomo che questa mattina ha ferito una donna in una corte di via dell’artigianato ad Arosio. Si tratta del marito della 30enne raggiunta da due coltellate dopo una accesa discussione avvenuta alle 7, pare per motivi di natura economica. L’uomo, dopo il gesto, è fuggito ed è tuttora ricercato dai carabinieri di Cantù e di Mariano. Non si trova nonostante ricerche e posti di blocco.

La donna è stata ferita da due colpi – con un coltello da cucina – a costato e schiena. Poi, dopo che si èmessa ad urlare richiamando le persone, è stata scaricata dal marito in una pozza di sangue mentre lui si è dileguato. Per lei prognosi di 30 giorni: è fuori pericolo, ma sotto choc in ospedale. I militari hanno dovuto faticare per avere indicazioni utili alle indagini: è rimasta a lungo in silenzio. I due marocchini sono da poco in provincia di Como: entrambi clandestini, sono ospiti di un connazionale in via Marconi, a poca distanza dal luogo del ferimento.

Più informazioni su