CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Parola di Ministro:”Ora una legge per i dirigenti”

Più informazioni su

Il responsabile della Pubblica Istruzione Francesco Profumo a Villa del Grumello: interessamento per chi è rimasto bloccato dal ricorso. Scuola sempre più tecnologica.

 

 

 

 

“La strada per avere una scuola migliore è quella che abbiamo iniziato: c’è ancora da fare, ma arriveremo ad avere una istruzione migliore. E più tecnologica a breve”. La rassicurazione è di Francesco Profumo, Ministro della Pubblica Istruzione, a Como in queste ore per prendere parte ad un dibattito pubbloico a Villa del Grumello su futuro della scuola. E da lui anche una rassicurazione ai dirigenti scolastici – 20 anche in provincia – che sono stati bloccato dopo il ricorso al Consiglio di Stato da parte di chi è stato escluso dal concorso pubblico:”Stiamo cercando la strada migliore per poterli inserire anche se il Consiglio di Stato (che si pronuncerà il 20 novembre) dovesse dare esito negativo. E’ un problema, lo stiamo affrontando con serietà”. E lascia intendere una legge per poter aggirare l’eventuale stop alla loro cattedra vinta con il regolare concorso per via di questo ricorso, nato da un autentico cavillo (buste trasparenti utilizzate per fare l’esame).

Più informazioni su