CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Niente da dichiarare”, ma saltano fuori le pistole

Più informazioni su

E così un 40enne di Berna finisce nei guai ed in carcere al Bassone: muto su provenienza e destinazione. Sulle armi anche lo stemma dell’esercito svizzero. Erano in un vano dietro il cruscotto.

 

 

 

 

Qualcosa da dichiarare ? Alla classica domanda del finanziere in servizio al valico di Brogeda – in entrata in Italia – lui ha risposto prontamente di no. Ma qualcosa di nascosto l’aveva in auto, in un vano ricavato nel cruscotto come hanno scoperto durante le verifiche i finanzieri: due pistole automatiche con relativo caricatore (nella foto a lato), avvolte in un nastro isolante e collocate lì. Sulle armi anche lo stemma dell’esercito svizzero. Armi perfettamente funzionanti da quanto accertato. Il protagonista – un 40enne di Berna – a quel punto si è paralizzato ed è rimasto in silenzio. Muto, senza piùdire una parola su provenienza e destinazione. Inevitabile il suo arresto. Ora è in carcere, al Bassone, con l’accusa di detenzione illegale di armi.

Più informazioni su