CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bellagio, tenta di rubare e poi provoca un incendio

Più informazioni su

Movimentato episodio in un ristorante della Perla del Lario. Il fratello del titolare sorprende il ladro che lo minaccia con i cocci di una bottiglia. Rogo per un mozzicone nelle tovaglie sporche.

 

 

 

Movimentato arresto dei carabinieri della stazione di Bellagio in un ristorante della cosiddetta Perla del Lario. Ad essere bloccato un iraniano del 1982, in Italia senza fissa dimora: l’accusa è tentata rapina. Lo stesso, dopo aver eluso il sistema di videosorveglianza di un ristorante, coprendone le telecamere con dei tovaglioli, è entrato in un portico coperto del locale stesso ed ha rotto alcune vetrine di frigo-contenitori. Si impossessava, quindi, di bevande e generi alimentari contenuti all’interno, mettendoli all’interno di un sacco,ma è stato sorpreso dal fratello del proprietario del locale, impiegato anch’egli nel ristorante. L’iraniano mandava quindi in frantumi una bottiglia di vetro con la quale minacciava l’uomo per poterlo rapinare.

Il pronto intervento dei militari, giunti sul posto immediatamente – consentiva di sventare la rapina. Nessun ferito, ma nella circostanza nessuno rimaneva ferito, ma i carabinieri hanno anche dovuto spegnere un principio di incendio che stava per essere causato da una sigaretta accesa lanciata dall’iraniano nel cesto delle tovaglie sporche e che stavano per prendere fuoco. L’extracomunitario accompagnato al Bassone in attesa dell’interrogatorio di convalida.

Più informazioni su