CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tenta di aprire la cassaforte nel bar: fermato!

Più informazioni su

I carabinieri, su segnalazione di alcuni vicini di casa, lo bloccano in tempo. In manette anche un calabrese di Locri, 28enne, per la rapina ad una prosituta a Lomazzo.

 

 

Forse la disoccupazione e la crisi c’entrano poco. Anche se il protagonista – catanese di 28 anni, di fatto senza fissa dimora – risulta essere disoccupato ed alle prese con problemi economici. la notte scorsa il ragazzo ha cercato di rubare dal bar “Il Circolo” di via D’Adda a Mariano Comense: entrato all’interno da una finestra, ha provato – invano – ad aprire la cassaforte a muro. Il rumore che ha fatto ha svegliato i vicini di casa che hanno subito allertato i carabinieri. Ed i militari lo hanno sorpreso ed arrestato – per tentato furto aggravato – proprio nel locale. Il 28enne siciliano viene processato mercoledì mattina in Tribunale a Como con rito direttissimo.

E nei guai è finito anche un 30enne calabrese di Locri. Per i carabinieri, che lo hanno rintracciato ieri sera a Turate, è l’autore di una rapina ad una govane prostituta rumena. L’episodio ieri pomeriggio in una zona appartata della Lomazzo – Bizzarone dove la giovane era in compagnia di un cliente. All’imporossivo al finestrino dell’auto, senza armi ed a volto scoperto, sarebbe comparso lui, poi riconosciuto dalla giovane che ha dato l’allarme ed una sommaria descrizione ai carabinieri. Il giovane, dopo averla afferrata per il collo, si è fatto consegnare 100 euro prima di scappare in auto.

Più informazioni su