CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rientro pieno di stress: lavori, rincari e incertezze

Più informazioni su

Centinaia di comaschi alle prese con questi disagi dopo le vacanze. Preoccupano maggiormente le “stangate” per la scuola, ormai vicina, e per la benzina. E tanti con lavoro a rischio…

 

 

 

 

Peggio del previsto. Lo pensano centinaia di comaschi in queste ore di rientro post-vacanze, prima ancora di tornare al lavoro quotidiano. Per molti, però, l’incertezza maggiore è proprio questa: l’occupazione che oggi c’è ancora, ma domani forse no. Incertezze in molte aziende di tutti i settori produttivi, non solo tessile e metalmeccanico. Temono di perdere il posto anche tanti operai. E, secondo fonti sindacali, sarà un settembre difficile a livello occupazionale sul Lario. Forse anche peggio delle più neree previsioni.

Pesano, sul rientro dei comaschi, queste incerteze, certo. Ma anche altro. I lavori sulle strade di Como, ad esempio, fonte di stress quotidiano anche se finora si stanno svolgendo solo negli orari notturni e con disagi limitati. Ma nei prossimi giorni partiranno altri cantieri perchè l’estate non è servita per far decollare gli interventi per problemi burocratici. Tutto, dunque, spostato a settembre. Come le prevedibili “stangate” per le famiglie lariane. Dal caro-scuola, ormai vicina alla ripartenza, a quello di bollette e benzina. Tutto in aumento. E tenere sotto controllo il bilancio familiare diventa sempre più impegnativo. Una autentica corsa ad ostacoli….

Più informazioni su