CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Olindo in pressing su Mora:”Fammi andare in tv…”

Più informazioni su

La sconcertante indiscrezione riportata da Novella 2000 che ha raccolto le confessioni dell’ex agente di spettacolo: erano compagni di cella ad Opera. Ma Lele ha rifiutato perchè amico di Azouz.

 

 

 

“Fammi andare in Tv, tu che puoi…”. Il retroscena emerge in queste ore dal settimanale di gossip “Novella 2000” e riguarda l’ex netturbino di Erba Olindo Romano, condannato all’ergastolo, in tre gradi di giudizio, per la tremenda strage di Erba del dicembre 2006. A rivelarlo Lele Mora, ex agente di spettacolo di Vip, scarcerato dopo ben 400 giorni di prigione a Opera proprio nella stessa cella di Romano. E proprio nel carcere il potente e famoso manager dei vip ha dovuto subire il pressing del killer di Erba: Romano avrebbe richiesto diverse volte a Lele Mora (nella foto a lato) di farlo andare in televisione ad alcuni programmi targati Mediaset: da “Storie maledette” a “Quarto Grado”.

L’agente delle star ha rifiutato per le scelta dichiarata di voler cambiare completamente vita dopo la dura esperienza della carcerazione e poi perchè molto amico del padre del piccolo Youssef, Azouz Marzouk.

 

Più informazioni su