CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como salvato da Tavares in zona Cesarini

Più informazioni su

Pareggio degli azzurri nella gara di recupero con il Taranto. Il gol dell’attaccante arriva al 93esimo. Quasi una beffa per i pugliesi che hanno dominato. In vantaggio nel primo tempo.

 

 

 

Come la gara precedente, quella poi sospesa dall’arbitro per infortunio a meno di dieci minuti dalla fine. Como e Taranto chiudono ancora in parità (1-1) il recupero disputato oggi sotto la pioggia porima e poi qualche raggio di sole al Sinigaglia. Una partita che ha visto i pugliesi dominare per larghi tratti, salvo poi subire il pari di Tavares a tempo quasi scaduto: gol al 93esimo dopo un bel cross di Diniz sul secondo palo. Ed il bomber lariano, pronto in area, ha appoggiato in rete di piatto. Un punto quasi insperato per come era andata la gara.

Taranto dominatore nel primo tempo. In gol con Chiaretti al 33esimo dopo una azione convulsa in area. Pallone che sbatte prima sotto la traversa, poi torna in campo ed il giocatore tarantino lo insacca. I ragazzi di Dionigi, ex mai dimenticato del tutto da queste parti, insistono e giocano bene. Sfiorano il gol in un paio di occasioni, ma non concretizzano (in una occasione bravo anche il portiere Giambruno). Villa, il sostituto dello squalificato Ramella, cambia nel finale: dentro Palumbo, Bardelloni e Romano. La manovra del Como migliora, ma le occasioni latitano. Fino al finale già descritto. Il cross di Diniz, il tocco del giocatore portoghese (nella foto a lato)  per un punto d’oro in chiave salvezza. E domenica, sempre in casa, atteso il Monza.

 

 

 

Più informazioni su