CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, ora l’ambulatorio per le malattie infettive

Più informazioni su

Sarà in via Napoleona: centro dedicato alle patologie trasmesse prevalentemente per contatto sessuale. Attivo un numero verde. Possibile seguire esami gratuiti. Garantito l’anonimato.

 

 

 

Un centro dedicato alle patologie che vengono trasmesse per contatto sessuale, nell’ex Ospedale Sant’Anna. Lunedì 23 aprile, infatti, è prevista l’apertura di questo centro al quinto piano della struttura di via Napoleona, che sarà aperto il lunedì e il mercoledì, dalle 11.30 alle 14.00. Asl e Azienda Ospedaliera unite per favorire la prevenzione di queste malattie. Aids, Hiv, epatite, gonorrea, ma anche sifilide e herpes. Sono circa 30 le malattie conosciute oggi, provocate da diversi microorganismi, che possono portare anche a gravi conseguenze. “E’ necessario che si dia a tutti la possibilità di capire – spiega  Carlo Alberto Tersalvi, direttore sanitario della Asl di Como – e di conoscere i rischi che si corrono in caso di comportamenti non corretti”. Tra le attività di questo centro, la possibilità di colloqui con personale medico, il prelievo di sangue per la diagnosi di alcune malattie come Hiv, epatite e sifilide.

“Questo modello interaziendale – aggiunge il dottor Domenico Santoro, direttore malattie infettive del Sant’Anna – risponde ad un problema che riguarda le malattie trasmesse per via sessuale. I pazienti in cura hanno un punto di riferimento e i cittadini possono incontrare personale esperto ed avere tutte le informazioni necessarie”. I dati relativi ai nuovi casi di aids e di sieropositività Hiv, segnalati in provincia di Como, risultano in linea sia per il numero che per caratteristiche epidemiologiche con i dati nazionali: 659 persone sieropositive in cura a Como, 15 i nuovi casi segnalati di Aids e 28 quelli di nuova sieropositività Hiv. In aumento, rispetto al passato, i casi di sifilide. Una delle categorie più a rischio nel mondo è quella dei giovani adolescenti. Dei 300 milioni di nuovi casi all’anno di MTS nel mondo, almeno 100 milioni interessano giovani sotto i 25 anni.

Per accedere al centro è attivo un numero verde 800 896 972 (dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12). Non è necessaria l’impegnativa in quanto tutte le prestazioni sono effettuate in maniera anonima e gratuita.

Più informazioni su